Disagio Scolastico:

Il disagio scolastico nei bambini e negli adolescenti si può manifestare nei modi più disparati: c’è chi si ammala, chi manifesta disturbi somatici al momento di andare a scuola, chi si rifugia nel mutismo e nell'isolamento, chi rifiuta testardamente le attività, chi vi si sottrae opponendosi aggressivamente alle richieste, c’è chi cerca di scomparire nel gruppo dei compagni mascherando il più a lungo possibile le difficoltà con stratagemmi vari, chi viene anche scambiato per pigro, svogliato, disattento, iperattivo, demotivato.


Spesso i genitori confondono il disagio del figlio/a, travisandolo ed interprendandolo o come un atteggiamento consapevole volontario di capriccio e/o ribellione oppure come timidezza ed introversione, non riuscendo a cogliere in profondità il segnale comunicativo lanciato dal figlio/a. Di conseguenza i genitori vengono vissuti dai figli come coloro che, invece di comprenderli ed ascoltarli, si muovono nei loro confronti in modo antagonista.

Dott.ssa

Maria DE SALVO

Biologa - Arteterapeuta esperta in Biosonorità

Dott.ssa

Giusy CIATTO

Psicologa - Psicoterapeuta